A “Salute in Rete”, il format digitale di Confcommercio Salute, Sanità e Cura, spazio a un importante momento di confronto col governatore ligure e Assessore regionale alla Sanità Giovanni Toti. Tocchiamo molti temi: dalla stretta attualità, con i nuovi aumenti di casi Covid e il dibattito sulla colorazione delle regioni, al lavoro di Regione Liguria per una nuova spinta vaccinale nelle prossime settimane. E poi le riflessioni sul Green Pass, sul lavoro sinergico pubblico/privato nell’Hub vaccinale in Fiera e Genova e non solo, oltre al punto sulla campagna antifluenzale di ottobre con l’attenzione alta alle fasce fragili.

Un nuovo momento di confronto e approfondimento a “Salute in Rete”, il format digitale di Confcommercio Salute, Sanità e Cura. In compagnia del Professor Matteo Bassetti, primario di Malattie Infettive dell’ospedale San Martino di Genova, tocchiamo molti temi relativi al Covid e alla stretta attualità.

Con l’arrivo dell’estate e l’aumento repentino delle temperature, non sono rari i casi di disidratazione soprattutto nei soggetti più fragili quali gli anziani, spesso affetti da disfagia o dalla perdita della sensazione di sete. Da questa considerazione è nato il webinar di Confcommercio Salute, Sanità e Cura in collaborazione con Nutrisens, uno dei maggiori attori nel panorama italiano della nutrizione clinica.

Estate e alte temperature, idratazione e disfagia; anziani e riduzione della sensazione di sete: durante il webinar si sono affrontate 3 tematiche attuali che, se correlate, accentuano in modo estremamente pericoloso il rischio di disidratazione. È stata l’occasione per analizzare le differenti problematiche e cercare di fornire soluzioni efficaci, basandosi sulle esperienze e sugli studi clinici di due figure mediche esperte del settore pubblico ospedaliero e privato assistenziale.

I relatori del webinar:

Dottor Carlo Pedrolli – Responsabile SS Dietetica e Nutrizione Clinica – Ospedale S. Chiara – Trento.

Dottoressa Angela Battaglieri – Biologa Nutrizionista RSA Icilio Mancini – Altipiani di Arcinazzo (Roma).

Dottor Alberto Bozzolan – Dietista Specialista in Nutrizione e Dietetica Nutrisens.

Partendo dal nuovo e brillante lavoro di Giuliano Cazzola, dal titolo La guerra dei cinquant’anni: storia delle riforme e controriforme del sistema pensionistico, il webinar è stato utile ad analizzare non solo quanto fatto fino ad ora in tema di pensioni, ma soprattutto le prospettive a medio termine per l’Italia post Covid.

L’argomento è stato affrontato da una delle massime autorità a livello internazionale di sistemi pensionistici, la prof.ssa Elsa Fornero, che ha curato la prefazione del libro.

Assistenza sanitaria integrativa, previdenza complementare, sostegno economico alle famiglie e all’istruzione sono solo alcune delle prestazioni che le aziende possono mettere a disposizione dei propri dipendenti attraverso un piano di welfare aziendale personalizzato. Di questo e molto altro si è parlato nel nuovo webinar di Confcommercio Salute, Sanità e Cura in collaborazione con Aon, dal titolo “Welfare aziendale: un nuovo orizzonte per le aziende e i dipendenti“.

Il webinar è stato utile a sottolineare l’importanza di un welfare aziendale su misura del dipendente che possa prevedere una serie di benefit: per il lavoratore si traducono in un pacchetto di possibilità da affiancare alla retribuzione ordinaria e per le aziende rappresentano un’opportunità per aumentare il livello di engagement con i propri collaboratori, migliorando anche la consapevolezza del brand.

I relatori del webinar:

Andrea Canonico – Head of Flexible Benefits at Aon;
Monica Paterna – Senior Account Executive, Flexible Benefits at Aon;
Barbara Maiani – Responsabile nazionale relazioni sindacali Confcommercio Salute, Sanità e Cura.
Introduce Luca Pallavicini, Presidente nazionale Confcommercio Salute, Sanità e Cura.

Appuntamento numero 16 del format di Confcommercio Salute, Sanità e Cura. Approfondiamo un tema molto importante qual è quello della Formazione. In questo senso il 2021 è stato e sarà l’anno in cui Confcommercio Salute, Sanità e Cura, grazie al rafforzamento della collaborazione con l’Ente di Formazione Professionale Iscot, promuoverà una serie di percorsi volti a creare una rete d’eccellenza per la formazione nell’ambito del settore socio-sanitario.

Una collaborazione, quella con Iscot, che è ormai storica e solida e affonda le sue radici già a partire dal 2012: l’ultimo anno e mezzo, caratterizzato dall’emergenza sanitaria, ha però imposto riflessioni ancor più attente sul funzionamento e la gestione del mondo legato socio-sanitario e ha fatto emergere la necessità di favorire lo sviluppo di competenze con un alto grado di qualità ed efficienza.

In questo senso, i percorsi di Formazione già sviluppati e in cantiere contribuiranno a rafforzare tutto il settore e gli attori che al suo interno operano, ponendo l’accento sulle nuove sfide per il futuro e sulle nuove visioni da traguardare: su tutte il concetto di “Rsa aperta”, tema che affrontiamo in compagnia di Luca Pallavicini, presidente di Confcommercio Salute, Sanità e Cura.

Un webinar importante quello che si è svolto giovedì 29 aprile 2021: nel seminario online organizzato da Confcommercio Salute, Sanità e Cura e in collaborazione con Aon, è stato dato spazio a una tematica di grande interesse per operatori socio-sanitari e professionisti del settore: “Rc professionale Upgrade – Il quadro normativo, gli obblighi e le tutele per i professionisti del settore socio-sanitario”.

Il motivo dell’importanza dell’incontro risiede in un concetto tanto semplice quanto basilare: così come la giusta risposta alla confusione informativa su vaccini è quella di elevare la cultura sanitaria di cittadini e aziende attraverso la formazione e l’educazione, altrettanto è bene avvenga con una precisa educazione per il mondo delle polizze professionali.

Lo scenario pandemico in cui viviamo ha ribadito la necessità di ampliare la conoscenza sugli obblighi e le tutele dei e per i professionisti del settore socio-sanitario. Nel corso del webinar è stato analizzato il quadro normativo vigente, con particolare riferimento alla legge n.24 del 2017, c.d. Legge Gelli; un focus specifico è stato anche dedicato all’azione di rivalsa per colpa grave.

Relatori del webinar:
Giorgio Moroni – Consigliere di Amministrazione Aon;
Antonietta Perrone – Professional Service Team – Unit Director Health Professions Aon;
Bruno Moro – Professional Service Team – Health Professions Aon.
Modera l’avvocato Luca Degani, Presidente Uneba Lombardia.

Il fundraising come strumento utile al coinvolgimento dei silver nella vita sociale e a finanziare progetti di assistenza. E’ l’argomento del webinar di Confcommercio Salute tenutosi giovedì 15 aprile, dal titolo “Silver Fundraising: i boomers e la generazione della ricostruzione, da grandi donatori a protagonisti e beneficiari della raccolta fondi”.

Il coinvolgimento degli utenti appartenenti alle due generazioni dei boomers e dei cosiddetti 2 world war, va non solo nella direzione di considerarli grandi donatori, ma anche testimonial, interpreti e beneficiari dell’atto donativo. Ricordando che i donatori apprezzano i brand più vicini ai loro bisogni, occorre individuare buone cause vicine alla sensibilità del donatore, per formulare una call to action ricca di valori e contenuti che abbiano come scopo quello proposto dalla famosa frase del premio Nobel Rita Levi Montalcini: Non è importante aggiungere anni alla vita, ma vita agli anni.

Relatore del webinar è la fundraiser Raffaella Gallini. Modera Barbara Maiani, Responsabile nazionale delle relazioni sindacali Confcommercio Salute, Sanità e Cura.