Una Rsa di Alessandria in aiuto agli anziani: ecco il progetto “Rinascita Monferrina”

Una mano tesa verso gli anziani del Monferrato, per fornire loro assistenza e cura in un momento di difficoltà e isolamento. Aggiungendo così vita agli anni, come suggeriva il Premio Nobel Rita Levi Montalcini. È da questa suggestione che prende vita il progetto “Rinascita Monferrina” del Soggiorno Airone, Rsa accreditata dal Servizio Sanitario Nazionale sita in Strada Villabella 39 ad Alessandria, che, in collaborazione con l’omologa Rsa Ribero Luino di Ticineto, mette a disposizione di dieci nuovi ospiti la sua struttura con una retta privilegiata. Saranno presi in considerazione anziani bisognosi del Monferrato che avranno telefonato al numero 0142 68305 o avranno inviato una e-mail a soggiornoairone@tiscali.it.

L’iniziativa della struttura monferrina, fornita di un ambulatorio medico, un ambulatorio dentistico, una farmacia interna ed una palestra per la riabilitazione, nasce dalla consapevolezza che si possa vivere di più e meglio grazie al fatto che gli anni aggiunti rispetto ai nostri predecessori si trovano nella mezza età: non sono cioè gli ultimi anni di vita che si protraggono.

Questo nuovo concetto di vecchiaia si traduce in una cura del Soggiorno Airone ai propri assistititi che mantenga in loro la forza muscolare, la rapidità delle reazioni, nel modo di ragionare. Per questo la Rsa di Giarole propone anche una palestra attrezzata ed una serie di intrattenimenti sociali tesi a mantenere alta l’attenzione degli ospiti.

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Potrebbe interessarti anche

News

Cover stories