Bandi energia Regione Liguria: incontro positivo tra Conf Salute e l’ass. Benveduti

Lunedì 9 gennaio in Regione Liguria c’è stata una nuova importante interlocuzione tra Confcommercio Salute, Sanità e Cura e l’assessore regionale allo Sviluppo Economico Andrea Benveduti.

Un incontro che ha dato continuità al percorso di confronto diretto tra l’associazione e l’assessore avviato il 5 settembre scorso, con una riunione incentrata sull’emergenza portata dal caro energia, pesante fardello per il settore socio sanitario che deve continuare a mantenere, senza possibilità di interruzione, uno standard di prestazioni e servizi efficiente e di grande qualità, data la presa in carico di pazienti anziani e fragili.

In quell’occasione si era trovata l’intesa per un lavoro sinergico incentrato su interventi contingenti e strutturali: da un lato attraverso la sensibilizzazione del Governo per ottenere interventi utili a tamponare l’emorragia economica, dall’altro attraverso un confronto costruttivo sui bandi 2023 di Regione in tema di efficientemente energetico delle strutture e sulla produzione da fonti rinnovabili.

In questo senso, proprio dall’ultimo confronto del 9 gennaio, sono emersi passi in avanti importanti grazie agli stimoli di Confcommercio Salute recepiti dall’assessore: i primi bandi del 2023 rivolti alle imprese sui due temi cruciali già citati (Por Fesr 2021-2027) che aiuteranno le strutture a consumare meno e meglio, saranno diretti alle aziende in una logica ancora più allargata rispetto al passato, includendo i codici ATECO del settore socio sanitario. Da parte dell’assessore c’è stata inoltre l’apertura a nuovi incontri, da programmare nei prossimi mesi, volti a presentare i bandi, una volta pubblicati, nel dettaglio alle imprese.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email

Potrebbe interessarti anche

News

Cover stories

Iscriviti alla Newsletter